CAN COSTIERA E POLIZIA PER MIGLIORARE IL BILINGUISMO

Podobne novice

Si è svolto presso gli uffici della CAN Costiera in data 10/05/2022 l’incontro tra il presidente Alberto Scheriani, accompagnato dal segretario Andrea Bartole e dalle collaboratrici Kim Jakopič e Chiara Vianello dell’ufficio per il bilinguismo, ed i rappresentanti dell’amministrazione della polizia. Il Direttore della Direzione di Polizia di Capodistria, Boris Korasa, il Capo dell’Ufficio del Direttore della Direzione di Polizia di Capodistria, Dimitrij Marušič, ed il Capo dell’Ufficio della Direzione della Polizia, Muris Begovič, hanno esposto le difficoltà che riscontrano nell’assunzione del personale operante sul territorio nazionalmente misto, vista la necessità di soddisfare i requisiti di conoscenza della lingua italiana. Alcuni dipendenti, infatti, provengono da zone al di fuori dell’area nazionalmente mista. Sono ben consapevoli della necessità di soddisfare tali requisiti ed a tal fine hanno spiegato che tutti i nuovi dipendenti vengono informati delle particolarità linguistiche e culturali del territorio, al fine di garantire la corretta attuazione del bilinguismo. È stata, inoltre, ribadita la piena collaborazione del Dipartimento di Polizia per migliorare l’approccio nei confronti degli appartenenti alla CNI. Hanno, infine, richiesto la consulenza e la revisione linguistica da parte dell’Ufficio per il bilinguismo per il materiale informativo sulla sicurezza, che sarà trasmesso e utilizzato a breve con l’intento di instaurare un rapporto di collaborazione anche per le necessità future.

Ufficio per il bilinguismo

Kim Jakopič