Sreda, 08 December 2021, 02:35

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Sprejmi

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika. Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Župančičeva ulica 18
6000 Koper - Capodistria

Janša riceve Žiža e Scheriani

Podobne novice

In margine alla visita di lavoro del governo sloveno nel Litorale meridionale, il premier Janez Janša ha ricevuto a Lipizza il deputato della CNI al Parlamento di Lubiana, Felice Žiža e il Presidente della CAN Costiera, Alberto Scheriani. Al centro del colloquio i progetti di rilievo per la Comunità nazionale italiana, inclusi anche nell’intesa sottoscritta dal parlamentare con la coalizione di maggioranza. Janša è stato ringraziato per la preziosa collaborazione del suo gabinetto, che porta alla realizzazione di progetti aperti da lungo tempo. Come ad esempio l'Ufficio per il bilinguismo presso la CAN Costiera a Capodistria, che dovrebbe iniziare a funzionare il mese prossimo. L'esecutivo continua a favorire anche l'attuazione degli altri diritti legati al bilinguismo e all'uso della lingua italiana sul territorio d'insedimento storico della CNI. Nel contesto rientra il nuovo decreto sul bilinguismo, presentato in testo unico ai quattro comuni costieri. Stanno per entrare in carica i due nuovi consulenti pedagogici per le scuole d'infanzia e le prime classi delle elementari, nonchè per le materie scientifiche. In fase di preparazione anche l'implementazione dell'insegnamento dell'italiano nelle scuole della maggioranza. Gli esponenti della CNI hanno esaminato con il primo ministro anche la regionalizzazione, ottenendo appoggio per una provincia costiera autonoma, composta dai Comuni di Capodistria, Isola, Pirano e Ancarano, che possa, quindi, rispettare i diritti della Comunità nazionale italiana, derivanti dai trattati internazionali. Per quanto riguarda la collaborazione italo-slovena sono in corso consultazioni tra Roma e Lubiana per la nascita di un Fondo da destinare ai progetti delle rispettive minoranze. Janez Janša ne riparlerà con il proprio omologo, Mario Draghi, agli inizi del prossimo mese.

Podobne novice

Drugo

Zadnje novice

Info-libro

Podobne novice