Sreda, 08 December 2021, 00:39

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Sprejmi

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika. Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Župančičeva ulica 18
6000 Koper - Capodistria

Formazione dei giovani- progetto EU italian

Podobne novice

CAPODISTRIA| Con la presentazione alle autorità e alla stampa delle conclusioni approvate, è calato a Capodistria il sipario sull’incontro tra i rappresentanti dell'Associazione dei Giovani della Comunità Nazionale Italiana e l'Associazione Perenne di Roma. Scopo dell’iniziativa, stilare un progetto di collaborazione futura, impostata sulla formazione dei ragazzi. Lo scopo di questa prima verifica è stato porre le basi per una proficua attività congiunta sino al 2022, denominata EU-italian. Si vuole offrire l'opportunità a giovani ambiziosi e volenterosi di applicarsi e seguire un percorso formativo, con il quale crescere sia dal punto di vista personale che professionale- hanno scritto gli organizzatori nella loro presentazione. S’intendono creare i presupposti e le basi per un coinvolgimento attivo dei giovani all'interno dei processi istituzionali, sottolineando l'importanza della deontologia nello svolgimento di queste attività. I partecipanti hanno concluso la loro esperienza capodistriana incontrando il presidente e il segretario della CAN Costiera, Alberto Scheriani e Andrea Bartole. Hanno espresso apprezzamento per le intenzioni dei ragazzi, soprattutto per quanto riguarda le opportunità di formazione e la ferma intenzione di scavalcare qualsiasi tipo di confine, in uno spirito europeo. Ai partecipanti si è rivolto in collegamento telefonico anche il presidente della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana, Marin Corva. Il prossimo anno l’esperienza di studio EU- italian sarà ripetuta in una località croata, in Toscana e a Bruxelles.

Podobne novice

Drugo

Zadnje novice

Info-libro

Podobne novice