Sreda, 08 April 2020, 02:15

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Sprejmi

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika. Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Župančičeva ulica 18
6000 Koper - Capodistria
Ta e-poštni naslov je zaščiten proti smetenju. Za ogled potrebujete Javascript, da si jo ogledate.

Visita dell'Ambasciatore Carlo Campanile a Capodistria

Podobne novice

Giovedì mattina il nuovo Ambasciatore d'Italia a Lubiana, Carlo Campanile, ha fatto visita a Capodistria. Accompagnato dal Console Generale, Giuseppe D'Agosto, ha avuto un incontro in municipio con il sindaco, Aleš Bržan. Subito dopo è stato accolto al Collegio dei Nobili dalle presidi della Scuola elementare italiana e del ginnasio, Elena Maglica Susman e Luisa Angelini Ličen. Le due dirigenti gli hanno spiegato i programmi di studio e l'attività dei due istituti. Lo hanno poi accompagnato a visitare l'austero palazzo, presentandogli gli angoli più significativi, come la biblioteca che conserva testi di grande valore. L'Ambasciatore Campanile ha poi conferito a Palazzo Gravisi con i massimi esponenti della Comunità nazionale italiana. A presentargli le istituzioni e il loro funzionamento, è stato il presidente della CAN Costiera, Alberto Scheriani. Si è soffermato sul ruolo politico svolto dalle CAN comunali a livello delle rispettive municipalità e il dialogo che la CAN Costiera intrattiene, invece, con il governo sloveno ed i vari ministeri. Ha posto l'accento sull'importanza che viene data dai connazionali alla cultura e alla lingua italiana, sulle iniziative per promuoverle assieme alle Comunità degli Italiani, al centro culturale Carlo Combi e alle altre realtà minoritarie operanti in Regione. il professor Scheriani ha poi rimarcato la necessità per le nostre scuole di formare quadri insegnanti in italiano. Ha citato ancora l'importante ruolo svolto dai mezzi d’informazione, nonostante i problemi che incontro negli ultimi tempi. Ha ringraziato l'Ambasciatore Campanile per la sua visita, dicendosi certo che nei prossimi anni si svilupperà una proficua collaborazione. All'altro ospite hanno rivolto messaggi di saluto ancora Il deputato al parlamento sloveno Felice Žiža, il presidente dell'Unione Italiana, Maurizio Tremul, il presidente della Giunta esecutiva dell'UI, Marin Corva, l'ex parlamentare italiano al parlamento sloveno, Roberto Battelli, il presidente della CAN di Capodistria, Fulvio Richter e la preside del dipartimento di italianistica presso l'Università del Litorale, Nives Zudič Antonič. Il dottor Campanile si è detto favorevolmente impressionato da quanto ha visto a Capodistria, dell'entusiasmo e della professionalità che ha riscontrato tra i dirigenti della Comunità nazionale italiana e ha assicurato tutto il suo interessamento per sostenere le istanze della CNI.

Najbolj brane

Podobne novice

Drugo

Zadnje novice

Info-libro

Podobne novice