Nedelja, 21 Oktober 2018, 07:23

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Sprejmi

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika. Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Župančičeva ulica 18
6000 Koper - Capodistria
Ta e-poštni naslov je zaščiten proti smetenju. Za ogled potrebujete Javascript, da si jo ogledate.

Il deputato Žiža con gli Ispettori comunali

Podobne novice

Comunicato stampa

Il deputato al seggio specifico della CNI Felice Žiža ed il segretario della Can costiera Andrea Bartole hanno incontrato stamattina 11.10.2018 gli ispettori comunali dei quattro comuni costieri per discutere del tema dell’applicazione del bilinguismo visivo. Per i comuni di Pirano e Ancarano (che hanno attivato un servizio di ispettorato intercomunale ) era presente Ivan Koljesnikov, per il comune di Isola Črtomir Krnel e per Capodistria Peter Donaval. Durante l’Incontro di lavoro si è parlato degli accertamenti che vengono effettuati dagli ispettori sul territorio e delle sanzioni che vengono comminate ai trasgressori. Ora il sistema di accertamento e verifica si basa sulle norme degli statuti comunali e dei decreti comunali sul bilinguismo che risalgono però alla fine degli anni 90 e primi anni 2000. L’intento è quello di predisporre un documento nuovo (basato sui decreti già in vigore a Isola e Capodistria) e uniforme per i quattro comuni preparato dalla Can costiera in collaborazione con gli ispettorati comunali dove verranno inserite tutte le norme che riguardano il bilinguismo visivo e che conterrà un sistema di sanzionamento uniforme ed efficace sia per l’inadempimento da parte delle persone fisiche che giuridiche. Il decreto comune sul bilinguismo andrà presentato nei rispettivi consigli comunali per farlo poi approvare entro il prossimo anno.

Capodistria, 11.10.2018

Il segretario Andrea Bartole

Najbolj brane

Podobne novice

Drugo

Zadnje novice

Info-libro

Podobne novice