Nedelja, 21 Oktober 2018, 06:43

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Sprejmi

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika. Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Župančičeva ulica 18
6000 Koper - Capodistria
Ta e-poštni naslov je zaščiten proti smetenju. Za ogled potrebujete Javascript, da si jo ogledate.

SSO IN VISITA ALLA CAN

Podobne novice

Il neo eletto deputato della comunità italiana in Slovenia ha ricevuto ieri la delegazione dello SSO-Confederazione Organizzazioni Slovene. L’incontro si è svolto presso la sede della CAN Costiera a Capodistria con lo scopo principale della conoscenza reciproca. Erano presenti anche il presidente della CAN, Costiera Alberto Schierani ed il segretario, Andrea Bartole. La delegazione dello SSO era, invece, guidata dal presidente, Walter Bandelj, accompagnato dal responsabile per i progetti europei, Ivo Corva e dai collaboratori, Julijan Čavdek e Stefania Beretta. I rapporti tra la Comunità italiana in Slovenia e quella slovena in Italia sono di fondamentale importanza per il buon vicinato tra i due Stati e un fattore importante per lo sviluppo del territorio. Questo è stato dimostrato negli anni precedenti dalla proficua collaborazione tra le due minoranze, nell’ambito transfrontaliero, che ha prodotto molti risultati a livello culturale, economico e dell’istruzione. Si tratta ora di implementare ulteriormente tutto ciò attraverso i progetti finanziati con i fondi europei. La collaborazione tra le due Comunità nazionali è di fondamentale importanza anche per quanto riguarda i rapporti a livello istituzionale e politico tra i due Stati e tra le rispettive autonomie locali, in particolare sul tema del ruolo dei rappresentanti delle due comunità. Su questo punto gli esponenti della CNI hanno presentato agli ospiti come viene garantita alla Comunità nazionale italiana la rappresentanza negli organi elettivi a livello locale e statale, in base della costituzione e alla legislazione slovena. L’incontro si è concluso con l’intento futuro di sviluppare ulteriormente la collaborazione. Il presidente Walter Bandelj ha, inoltre, invitato il deputato Felice Žiža ed il presidente, Alberto Scheriani all’Assemblea della SSO-Confederazione Organizzazioni Slovene, che si terrà nel mese di novembre prossimo.

Najbolj brane

Podobne novice

Drugo

Zadnje novice

Info-libro

Podobne novice