Sabato, 23 Ottobre 2021, 12:34

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria

PROGRAMMI DI STUDIO IN LINGUA ITALIANA

Articoli correlati

                                                                                                                  COMUNICATO STAMPA

Importante successo per la Comunità nazionale italiana in Slovenia nel campo dell'istruzione universitaria. Il governo sloveno ha incluso tra i programmi di studio della Facoltà di pedagogia dell'Università del Litorale quelli per educatori e insegnanti di classe in italiano. È stato inoltre avviato l’iter per il riconoscimento di questi indirizzi di studio come programmi di interesse nazionale. Ciò consentirà di aumentare a 20 il numero delle iscrizioni che saranno possibili anche nel termine dal 20 al 27 agosto prossimi. I futuri laureati otterranno un'adeguata preparazione pensata per le particolari necessità degli istituti scolari e prescolari in lingua italiana. La soddisfazione della Facoltà è stata espressa dalla sua decana, dr. Mara Cotič. "Quest'anno concluderanno il loro ciclo di studi triennali gli appartenenti alla prima generazione, che sono intenti a preparare le loro tesi di laurea. Poter iscrivere un nuovo gruppo rappresenta un enorme successo, soprattutto se si considera il ruolo dei futuri laureandi nel mantenimento della lingua della cultura e dell'identità italiana nei nostri territori razionalmente misti". Gli educatori e gli insegnanti di classe iniziarono il loro percorso formativo nell'anno accademico 2018/2019. Nel 2020 il deputato della CNI al parlamento sloveno Felice Ziža, in collaborazione con la CAN costiera ottenne la proroga dei finanziamenti per gli indirizzi di studio. Il presidente della CAN Costiera , Alberto Scheriani apprendendo la notizia ha rilevato: "Direi che questi corsi sono la naturale continuazione del programma per Educatore della prima infanzia che si svolgono ormai da 5 anni presso la Scuola media Pietro Coppo di Isola. Per la prima volta dal dopoguerra in poi potremo formare noi stessi i nostri quadri insegnanti. Desidero ringraziare per il sostegno offertoci la dr. Mara Cotič, le professoresse Suzana Todorovič e Nives Zudič Antonič. Un grazie particolare vada all' ex deputato della CNI Roberto Battelli, che aveva avviato i preparativi per i programmi di studio durante il suo ultimo mandato in parlamento".

                                                                                                                                                                                            La segreteria

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati