Domenica, 06 Dicembre 2020, 02:19

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria

BASE ECONOMICA- CONCLUSO IL TRIENNIO

Articoli correlati

Nei giorni scorsi la CAN Costiera ha consegnato al Ministero sloveno per lo sviluppo economico e le tecnologie, il resoconto sulla realizzazione dei progetti destinati ad edificare la base economica della Comunità nazionale italiana. La documentazione si riferisce al periodo 2018-2020. Precedentemente erano stati recapitati a Lubiana i fascicoli degli imprenditori e delle Comunità autogestite comunali, che avevano ottenuto sovvenzioni sotto forma di fondi a perdere, dallo Stato. Con questo ultimo atto il triennio è da considerarsi chiuso. Dal dicastero ci attendiamo un’analisi del lavoro che è stato svolto e che provveda quanto prima a rifondere le spese sostenute dai soggetti interessati già entro la fine dell’anno in corso. A beneficiare dei mezzi per le loro proposte sono stati una quindicina di imprenditori connazionali, le CAN Comunali di Isola, Pirano e Ancarano, le Comunità degli Italiani di Capodistria e Pirano, nonché l’Unione Italiana per il progetto PRIMIS. Intanto la CAN Costiera (dopo una seduta del Consiglio per corrispondenza) ha stilato e inoltrato il programma d’interventi in campo economico per il periodo dal 2021 al 2023. Nelle prossime settimane il Governo sloveno dovrebbe approvarlo e nei primi mesi del prossimo anno sarebbero pubblicati i bandi di concorso per le iniziative economiche dei connazionali.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati