Sabato, 11 Luglio 2020, 02:34

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CONSEGNATO IL PREMIO DELLA CAN 2019

Articoli correlati

Mercoledi sera è stato consegnato a Gianfranco Siljan il premio della CAN Costiera 2019. Nel corso di una seduta solenne del Consiglio, tenutasi a Palazzo Manzioli, il Presidente, Alberto Scheriani ha ricordato il lungo lavoro, a vari livelli, del premiato a favore della Comunità nazionale italiana e lo ha ringraziato per l’impegno profuso. Nato a Pola, dopo la laurea all’Accademia pedagogica, Siljan si è trasferito una cinquantina d’anni fa a Isola per insegnare nelle scuole del capodistriano soprattutto materie tecniche e educazione artistica. Dopo alcuni anni avviò una collaborazione con Radio Capodistria come speaker, per passare successivamente in pianta stabile all’emittente come giornalista e responsabile della redazione culturale. Parallelamente s’incluse nell’attività della Comunità degli Italiani di Isola, diventandone poi dirigente. In campo politico ha ricoperto più volte l’incarico di delegato all’Assemblea della Slovenia, di consigliere comunale a Isola e di vicesindaco della città. Scheriani ha ringraziato il premiato per le battaglie che ha condotto per la tutela dei diritti minoritari, che consentono ai dirigenti CNI di oggi di proseguire su questa strada. Siljan, nel ringraziare, ha ricordato l’importanza di usare la lingua italiana nella vita di ogni giorno e di approfondire le proprie conoscenze in campo culturale per arricchirsi interiormente. Non ha mancato di raccontare aneddoti sulla sua carriera politica e professionale. Ad accompagnarlo a Palazzo Manzioli sono stati i suoi famigliari. Alla cerimonia hanno assistito anche il deputato al Parlamento sloveno, Felice Žiža e la vicesindaco di Isola, Agnese Babič.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati