Sabato, 15 Agosto 2020, 03:33

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COMPETENZE DIDATTICHE: VERSO L’OTTIMIZZAZIONE

Articoli correlati

La CAN Costiera si sta concentrando in questo periodo sulla proroga del progetto che riguarda le competenze didattiche per le scuole della Comunità nazionale italiana in Slovenia. La prima fase delle attività si sta esaurendo e dovrebbe terminare il 31 agosto 2020. Attualmente sono in corso delle modifiche del piano finanziario per ottimizzare le iniziative, tenendo conto delle difficoltà che sono subentrate con l’epidemia di Covid-19. Le modifiche saranno trasmesse al Ministero dell’Istruzione con la speranza che certe anomalie possano essere rimosse. Sfrutteremo l’occasione per chiedere al dicastero di poter prolungare il progetto sino alla fine dell’anno in corso. Allo stesso tempo, però, abbiamo già contattato i presidi delle scuole per impostare la terza edizione del Progetto sulle competenze didattiche, che interessi gli anni scolastici 2020/2021 e poi 2021/2022. Abbiamo inviato un messaggio di posta elettronica ai responsabili degli istituti scolastici, con una bozza di proposte. Se la situazione epidemiologica lo consentirà, organizzeremo prossimamente una riunione sul tema.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati