Martedì, 25 Giugno 2019, 21:20

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL CONSIGLIO DELLA CAN IN SEDUTA ORDINARIA

Articoli correlati

Riunione lunedì mattina, per il Consiglio della CAN costiera, guidata dal presidente, Alberto Scheriani. In apertura dei lavori, a porte chiuse, è stato discusso il bando di concorso per il Premio che ogni anno viene attribuito al connazionale che si è particolarmente distinto per il suo lavoro a favore della CNI. Il nome sarà reso noto dalla commissione nei prossimi giorni. Approvato all’unanimità il bilancio consuntivo del 2018. Il presidente Scheriani e il segretario, Andrea Bartole, hanno illustrato come sono state utilizzate le risorse, messe a disposizione dal Ministero della cultura (andati ai soggetti che hanno realizzato le attività concordate) e dall’Ufficio per le nazionalità (serviti per il regolare funzionamento delle istituzioni). Saranno rendicontati a parte i mezzi per la base economica della CNI. Quest’anno le iniziative in questo campo saranno ripetute, avendo molto più tempo per destinare le sovvenzioni del Ministero per le attività economiche. Il turismo e la tecnologia. Andranno a supportare la piccola imprenditoria, nuove iniziative in campo turistico- culturale, la compartecipazione ai progetti europei e l’apertura di un posto di lavoro per un collaboratore professionale. Questo profilo, non contemplato nell’organigramma della CAN, è stato creato appositamente. Il suo contratto sarà a tempo determinato per 18 mesi. Cambiando tema, il presidente Scheriani ha rilanciato la proposta del deputato Felice Žiža di nominare presso ogni CAN comunale un tutore del bilinguismo. Il funzionario avrebbe il compito di aiutare i connazionali a presentare ricorsi per la mancata applicazione del bilinguismo e a fornire informazioni in merito. I reclami dei diretti interessati possono essere inviati anche all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. presso la CAN costiera. Sotto le varie il consiglio ha espresso soddisfazione per l’interesse suscitato in regione dalle rappresentazioni del Dramma Italiano di Fiume. Le trasferte della compagnia saranno supportate anche in futuro, con il finanziamento per l’affitto dei teatri e il trasporto degli spettatori fuori sede, sebbene i mezzi a disposizione siano esigui. Da verificare in autunno se per questa voce serviranno contributi dalle CAN Comunali.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati