Giovedì, 23 Maggio 2019, 01:45

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COSTITUITO IL CONSIGLIO DELLA CAN COSTIERA ALBERTO SCHERIANI RICONFERMATO PRESIDENTE

Seduta costitutiva ieri a Capodistria per il Consiglio della Comunità autogestita Costiera della nazionalità italiana.

Articoli correlati

Gli 11 consiglieri, designati delle rispettive quattro CAN comunali a far parte dell'organismo,  sono entrati ufficialmente in carica e sono precisamente: Linda Rotter e Sergio Angelini per Ancarano, Alberto Scheriani, Marco Apollonio e Damian Fischer per Capodistria, Marko Gregorič, Emilio Bevitori e Enzo Scotto di Minico per Isola e, infine, Nadia Zigante, Manuela Rojec e Kristjan Knez per Pirano. Sono stati chiamati ad eleggere, a scrutinio segreto, il presidente. Il presidente della CAN di Isola Marko Gregorič ha proposto per la massima funzione Alberto Scheriani, rilevando il pregevole lavoro svolto dalla CAN costiera nello scorso mandato. A suo avviso il più adeguato a portare a termine i progetti ancora aperti  sarebbe il presidente uscente. Quest'ultimo nel ringraziare e accettare la candidatura, ha proposto i tre vicepresidenti:  Linda Rotter, Marko Gregorič  e Nadia Zigante. Ha fatto seguito la votazione che ha portato all'elezione, all'ananimità dei candidati. Il professor Scheriani ha ringraziato per la fiducia e ha annunciato per subito dopo le festività la prima riunione della presidenza per stilare un preciso piano di lavoro e uno scadenzario dei compiti da portare a termine. Tra le priorità una strategia in campo culturale che coinvolga tutte le istituzioni della CNI e i mezzi d'informazione.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati