Domenica, 21 Ottobre 2018, 06:44

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PUBBLICATO IL BANDO DI CONCORSO PER LA BASE ECONOMICA

Articoli correlati

Come annunciato nei giorni scorsi, è stato pubblicato sul quotidiano la Voce del popolo e sui sito della CAN costiera il bando di concorso per per la promozione degli investimenti in economia, nell'area in cui vivono gli appartenenti alla comunità nazionale italiana autoctona, con l'intento di edificare la base economica degli appartenenti alla CNI. Il fine degli interventi è il cofinanziamento e il potenziamento di capacità produttive nuove ed esistenti, nelle micro, nelle piccole e nelle medie imprese. » Per la prima volta la CAN costiera ha la possibilità di pubblicare autonomamente un bando di concorso per attività economiche. E' il frutto della collaborazione con il Ministero dell'economia sloveno. Come detto è soltanto il primo passo. Da ora in poi si susseguiranno numerose iniziative volte a favorire la creazione della base economica della CNI« ha rilevato il presidente della CAN costiera, professor Alberto Scheriani.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati