Giovedì, 21 Giugno 2018, 22:22

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MIFEST, QUARTA EDIZIONE

Articoli correlati

Promosso dal Centro culturale »Carlo Combi« si è svolta venerdi scorso in Piazza Carpaccio a Capodistria la quarta edizione del MIFEST, il Festival della Comunità nazionale italiana in Slovenia. É una delle rassegne più complete sulle attività delle Comunità degli Italiani dell'Istria settentrionale e un'opportunità per apprezzare la creatività degli alunni delle nostre scuole. Un saggio della loro bravura lo hanno dato anche le sezioni delle CI rappresentate, con interessanti bancarelle. L'apertura ufficiale della manifestazione è spettata al prof. Alberto Scheriani, presidente della Comunità autogestita della Nazionalità italiana (CAN) . »É un iniziativa bella, frutto delle sinergie tra le nostre istituzioni, che ci consente di uscire dalle nostre sedi per presentare a un pubblico molto più vasto e in modo completo quanto siamo capaci di fare. Mettiamo in risalto la nostra presenza storica sul territorio. Voglio ringraziare chi ha profuso tanta attività e sopportato tante fatiche per arrivare a questo pregevole risultato” ha detto ancora il presidente Scheriani.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati