Domenica, 21 Ottobre 2018, 08:07

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Simone Cristicchi a Capodistria

Articoli correlati

La meravigliosa Sala eventi e cerimonie San Francesco d’Assisi di Capodistria ha ospitato martedì 17 aprile 2018 quella che potrebbe essere una pietra miliare nella futura collaborazione fra le varie istituzioni della Comunità nazionale italiana del capodistriano quali le Comunità Autogestite, le scuole elementari e medie, anche del buiese, TV Capodistria, il Consolato Generale d’Italia a Capodistria ed anche il Comune Città di Capodistria. Parliamo degli incontri che il cantautore, scrittore e attore di teatro, Simone Cristicchi ha avuto con gli studenti in mattinata e con la cittadinanza alla sera. I due avvenimenti, finanziati dalla CAN Costiera e dalle CAN Comunali di Ancarano, Capodistria, Isola e Pirano, dal Consolato Generale d’Italia, dal Comune di Capodistria e da TV Capodistria e coordinati dall’AIAS, sono stati ripresi da Telecapodistria al mattino mentre quello della sera è stato trasmesso in diretta via satellite. E’ la prima volta, come detto in apertura, che tanti soggetti e non solo della Comunità nazionale, condividono un progetto comune di così alto valore culturale. Il concetto è stato ribadito in apertura di mattinata anche dal Presidente della CAN Costiera e vice-sindaco di Capodistria, Alberto Scheriani. L’importanza dell’iniziativa è stata sottolineata anche dal Console Generale d’Italia a Capodistria, Giuseppe d’Agosto nel salutare i numerosi studenti ed insegnati delle otto scuole del capodistriano e del buiese che hanno aderito all’iniziativa. Simone Cristicchi, romano doc da parte di padre, è la personificazione dell'eclettismo perché riesce a portare qualcosa di se, imprimendo una firma indelebile, su tutte le forme d'arte alle quali si è dedicato: dal fumetto, alla musica, al teatro, alla scrittura. Nel corso dei due appuntamenti di Capodistria è riuscito infatti a trasmettere in coloro che lo hanno ascoltato, e tutti, compresi i ragazzi adolescenti, lo hanno fatto con rara attenzione, la sua passione unita a una dote insolita di questi tempi, l'umiltà di chi riesce a leggere con curiosità e rispetto tra le pieghe dell'anima, ma soprattutto delle grandi e piccole storie della vita. Cristicchi, con il brano “Ti regalerò una rosa” vinse nel 2007 il Festival della canzone italiana di Sanremo, mentre con lo spettacolo “Magazzino 18” ha fatto conoscere il confine orientale e le sue tristi storie a quei tanti italiani che credevano che Trento e Trieste fossero collegate da un lungo ponte.

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati