Giovedì, 24 Maggio 2018, 05:24

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al prof. Cobalti il premio della CAN costiera

Articoli correlati

                         

Comunicato stampa

La commissione per l'assegnazione del riconoscimento della Can costiera per l'anno 2017 si è riunita a chiusura del bando di concorso, pubblicato nel mese di dicembre scorso, verificando le proposte pervenute e ha deciso di assegnare il riconoscimento al connazionale

prof. ALCEO COBALTI

Il professor Alceo Cobalti ha ricoperto con successo il ruolo di Preside della Scuola media per metalmeccanici di Isola dal 1962 al 1979 ed è stato successivamente consulente pedagogico per le scuole con lingua d’insegnamento italiana, presso l’Istituto dell’educazione della Repubblica di Slovenia. Negli anni si è distinto per la sua particolare attenzione all’educazione vera e propria dei ragazzi, oltre al mero insegnamento. Negli anni ’60 ha avuto un ruolo chiave nella promozione dell’Istituto scolastico di Isola in tutta l’area litoranea slovena e anche croata, nel buiese ed umaghese, contribuendo allo sviluppo della scuola. Negli anni da consulente pedagogico ha iniziato una proficua collaborazione con le scuole del Friuli Venezia Giulia, facendo partecipare i ragazzi a diverse gare scolastiche in regione e promuovendo uno scambio culturale con le scuole di oltre confine, che si è mantenuto negli anni. Egli ha rappresentato un punto di riferimento sia per le generazioni di studenti sia per gli insegnanti, trasmettendo loro la sua passione per l'insegnamento. Per i motivi sopra citati e per l'intensa ed impegnata attività che egli ha svolto nel settore dell'istruzione, la commissione ha deciso di conferirgli il riconoscimento della Comunità autogestita costiera per l'anno 2017.

La cerimonia per la consegna del riconoscimento si terrà il 14.3. p.v. alle ore 19.00 presso la sala delle vedute di Casa Tartini a Pirano.

 

 

Capodistria, 08.03.2017

 

Il segretario Andrea Bartole

Le più lette

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati