Martedì, 27 Giugno 2017, 20:13

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Presidente

Alberto Scheriani

E' nato a Capodistria il 12 luglio 1964 e vive a Crevatini. Dopo aver frequentato il ginnasio con lingua d'insegnamento italiana ha studiato all'Università degli studi di Trieste laureandosi in storia alla Facoltà di filosofia. A conclusione degli studi ha insegnato storia e geografia al Ginnasio "Antonio Sema" a Pirano ed alla scuola media "Pietro Coppo" di Isola. Dal mese di settembre del 1993 è preside della scuola media di Isola.

Alberto Scheriani è membro del Consiglio professionale per l'istruzione della Repubblica di Slovenia. Attivo da decenni nell'ambito della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia è stato Presidente della Comunità degli Italiani di Crevatini e presidente della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria.

Nel 1994 è stato eletto per la prima volta nel Consiglio comunale del Comune Città di Capodistria e dal marzo del 2000 e stato nominato vice-sindaco. Nel 2002 è stato rieletto nelle liste della Comunità Nazionale Italiana al Consiglio comunale ed il 19 dicembre, durante la seduta costitutiva, è stato confermato vice-sindaco non professionista. Anche nel 2006 e nel 2010 è entrato a far parte del Consiglio comunale e rieletto vice-sindaco.

Fra i suoi compiti da segnalare la cooperazione internazionale con l'Italia. Scheriani è anche membro del Comitato direttivo del Forum dei sindaci delle città joniche-adriatiche.